Degustazione Upstream: come servire e mangiare il salmone affumicato

Dalla distinzione dei sapori alla preparazione, i nostri consigli per servire il salmone affumicato Upstream e godere appieno del suo gusto incomparabile.

Zero antibiotici, zero coloranti e iniezioni, zero trattamenti: grazie al nostro Sistema di Controllo Distensivo, il percorso di qualità del salmone Upstream inizia in mare e prosegue fino al momento di divenire una prelibatezza custodita all’interno delle eleganti confezioni nero e argento. 

La sua naturale bontà merita una degustazione che possa esaltarne i diversi sapori, in parte legati alla conformazione del pesce e in parte alla marinatura e affumicatura delicate; la prima realizzata con poco zucchero e sale marino alternati, la seconda con legno di faggio dell’Appennino emiliano e uno speciale procedimento di affumicatura unico nel suo genere.

Da consumare durante tutto l’anno, il salmone affumicato Upstream è sano, magro, sapido al punto giusto; si percepisce subito alla vista del prodotto ma, è al palato che le sue qualità si rivelano attraverso sorprendenti combinazioni di gusto.

La sua bontà va assaporata nel modo più naturale possibile; solo le attenzioni giuste prima di mangiare il salmone affumicato Upstream.

I sapori del salmone affumicato Upstream

Esistono diversi sapori nel nostro salmone; li incontriamo insieme nella baffa. È il prodotto di punta Upstream poiché in essa troviamo tutte le sfumature del pesce distribuite in carni omogenee e di pari consistenza. 

Come ricavare le varie parti, e come condire e servire il salmone affumicato?

La preparazione con la baffa di salmone accorda le risposte: conosciamo i tagli con i relativi sapori, scopriamo come portarli a tavola e come gustarli.

 

 

Filetto, ventresca, classico, tartare sono i tagli più significativi della baffa di salmone. 

Il filetto

Il filetto

Ricavato dalla parte centrale della baffa, il filetto di salmone racchiude dolcezza e sapidità del mare in un assaggio di particolare delicatezza. Si distingue, infatti, per la consistenza morbida e vellutata con richiami di burro fresco, qualità che fa del filetto l’espressione più autentica del salmone Upstream. 

In piccoli tranci, il filetto di salmone è pronto per essere assaporato al naturale, accostato a un buon calice di vino o una birra artigianale.

La ventresca

La ventresca

Dalla pancia, la ventresca di salmone è un taglio dal sapore leggermente marino. Insieme alla morbida consistenza avvolge il palato con i suoi sentori di mare, di cui godere al meglio gustando la ventresca in purezza, tagliata a fettine o trancetti. 

Questo particolare taglio della baffa si lascia accompagnare da burrata o mozzarella di bufala; perfetto anche come ingrediente per un’esclusiva pizza gourmet.

Il classico

Il classico

È il taglio posteriore, quello dal gusto più deciso, è il classico di salmone. Il suo assaggio fa percepire un’intensità di sapore e un’affumicatura aromatica, che insieme arricchiscono le carni senza coprirne la naturalezza.

Il classico resta delicato e caratterizzato da morbida consistenza. Tagliato a fettine, può essere servito su crostino con burro fresco; si fa apprezzare, inoltre, in tartare e come ingrediente del più tradizionale tra i primi piatti a base di salmone, le pennette alla vodka.

La tartare

Tutti i sapori della baffa in piccoli pezzi lavorati a coltello: la tartare di salmone si ricava da tagli selezionati che rivelano un gusto equilibrato, con la consueta delicatezza e consistenza del salmone affumicato Upstream. 

Condita e servita in modo semplice e veloce, la tartare è fresca e versatile, da piatto pronto a ingrediente principale di gustose insalate. Particolarmente invitante è la preparazione della tartare di salmone con una goccia di whisky torbato e una grattugiata di zenzero fresco o frutta tropicale.

Prima di servire il salmone affumicato

Affettato a regola d’arte, adagiato su un supporto che sia all’altezza del suo pregio: prima di servire il salmone affumicato, gli accessori Upstream ci aiutano a preparalo e a presentarlo nel migliore dei modi.

Al coltello in acciaio inox forgiato è affidato il taglio netto e deciso, eseguito con lama lunga e sottile, che separa le carni lasciando inalterati la consistenza e il gusto unico che le contraddistingue.

Al tagliere in legno di frassino termo-trattato compete il servizio. Un accessorio sobrio ed elegante, i cui materiali naturali rilasciano un delicato aroma tostato quando il salmone vi è adagiato.

Gli accessori giusti esaltano le qualità del pesce attraverso il binomio tra funzionalità ed estetica, preservano e valorizzano l’impronta Upstream per servire il salmone affumicato alla perfezione.

Mangiare il salmone affumicato: ispirazioni dal libro Upstream

Mangiare il salmone affumicato: ispirazioni dal libro Upstream

Nel nostro libro Evoluzioni e variazioni del divino salmone, preparare e servire il salmone affumicato Upstream sono mani devote all’arte culinaria italiana: i nostri amici chef e pizzaioli presentano le loro idee. Più che semplici ricette, si tratta di combinazioni esclusive dei migliori sapori, tra cui quello del nostro salmone è il principale.

Un modo alternativo di mangiare il salmone affumicato Upstream è all’interno di un esclusivo panino. A ispirarci è lo chef Salvatore Cautero con il suo Sandwich Controcorrente: un insieme di aromi racchiusi in una morbida composizione che ha per protagonista il filetto di salmone. Una preparazione ricca di sfumature di gusto, tanto sapore ma con discrezione, a cui abbinare un rosso altrettanto intenso ed elegante.

Idee come questa nascono grazie alla speciale congiunzione tra creatività degli chef e legami d’amicizia, sancita dal sapore unico del nostro salmone affumicato: leggi come nasce il libro Upstream, la migliore guida per una degustazione incomparabile

Condividi su

I sapori del salmone affumicato Upstream

Tutta la bontà, pronta per essere gustata

Prezzo 17,00 €
Un gusto più deciso del salmone, pur sempre delicato

Prezzo 26,00 €